mercoledì 10 settembre 2008

Guzzanti indagata per vilipendio contro il Papa.Non in Italia ma nella Repubblica italiana del Vaticano


Vergognoso. Non ci sono altre parole.Un PM (applicando, si badi, la legge) ha aperto un fascicolo contro la Guzzanti rea di "vilipendio al Papa".Davvero non riesco a capire come questo sign. Ratzinger possa dettare legge in Italia.Mi vergogno di essere italiano (anzi cittadino della Repubblica italiana del Vaticano).Solidarietà a tutti coloro, come la Guizzanti, che si battono per la Libertà.
ps: vedi anche

6 commenti:

LoreA.S.Roma ha detto...

E' evidente che non viviamo in uno stato libero..

paolo ha detto...

Vilipendio al Papa...che altro dire?
Non trovo scandaloso che il Vaticano esprima le sue opinioni ma trovo osceno il servilismo della politica al clero...ci credo che in Nord Europa ci chiamano ancora 'papisti'!!!

supergiudice from france ha detto...

mamamamamam che bella cagata che state dicendo mamma mia . FACCIAMO IL PUNTO . LO stato italiano riconosce il vaticano come stato a parte intera e blalblalba. PER L'APPUNTO ditemi voi che può fare il papa a parte diffamare tutti ???
niente . per l'appunto siete papisti per considerate le parole di un vecchio vescovo, come verità inviolabili . è l'ora che si occupi degli affari del cielo e non della terra no?? aspetto la risposta di avvocato del diavolo sul post del risarcimento savoia

supergiudice from france ha detto...

ma avvocato è morto???

AvvocatoDelDiavolo ha detto...

adesso ti rispondo sull'altro thread sui savoia

Anonimo ha detto...

Vaffanculo. Emigra.