martedì 20 aprile 2010

CONTROSTORIA E CRITICA DEL DOTT. GIUSEPPE CRUCIANI, UN "RADICAL CHIC" ( FORTE CON I DEBOLI E DEBOLE CON I FORTI?)


Forse avrete sicuramente sentito parlare (ma non ne sono sicuro) del "Dott. Giuseppe Cruciani" conduttore della trasmissione "La Zanzara" su Radio24.Non saremmo credibili se non ammettessimo trattasi di giornalista preparato, acuto ,intelligente.Ma ...ma a parer mio è un tipico radical chic che vorrebbe essere snob con gli altri radical chic dai quali pensa di esser diverso.Ma leggiamo cosa dice wikipedia sul nostro (anzi vostro):"Laureato in scienze politiche presso l'Università degli Studi La Sapienza di Roma, inizia a lavorare a Radio Radicale, per poi intraprendere varie collaborazioni presso L'Indipendente e Il Tempo ed occuparsi di affari esteri per Liberal e Il Foglio.Per quattro anni ha lavorato al canale satellitare Euronews, interessandosi sempre di politica internazionale.Attualmente lavora a Radio 24 dove, dopo aver condotto Linea 24 (per due anni), 9 in punto e La Sfida, conduce il programma di attualità La Zanzara, nel corso del quale commenta i fatti del giorno con opinionisti e radioascoltatori. ".Dalle sue collaborazioni si avrebbe già il sospetto che graviti nell'area del centrodestra.Sospetto che diventa quasi certezza quando lo si sente in radio e soprattutto quando si nota come dall'ottobre 2009 Cruciani collabora (legittimamente per carità) con il settimanale Panorama per il quale cura la rubrica "la Zanzara".Per chi non appare collimante con le sue idee comincia a dare linfa alle sue sapienti doti sofistico-dialettiche.Interrompe subito facendo perdere il filo e mettendo così in soggezione chi non è abituato come lui a parlare in pubblico.Successivamente copioso è l'utilizzo di domande divagatorie,artifizi oratori, trappole per cercare di far cadere in in presunta contraddizione l'interlocutore.Se non si riesce a "smontare" il radioascoltatore, allora si pensa bene di sbuffare e di tentare di mostrare che lo si lascia parlare "tanto inutile continuare...non capirebbe"oppure è classico un “Vabbè…” di sufficienza con chiosa sarcastica o addirittura mortificante, spesso a cornetta attaccata.Da qualcuno è ritenuto spocchioso, arrogante per necessità scenica e cinico per natura. Non c'è cosa, più o meno di pubblica condivisione che Cruciani non minimizzi o smonti del tutto.Quando non vi riesce profferisce il consueto "ma di che stiamo a parlare!!??" Così quando qualcuno fa notare che Berlusconi è padrone di 5 reti su 6 ci si rintana nel solito "ritornello bondiano" "ma Berlusconi è stato votato!".Ovviamente ridicolizza qualunque tipo di ipotesi di complotti per poi farne una trasmissione su La7 dall'omonimo titolo "Complotti" e quindi smentendo se stesso.Trasmissione, per inciso, che nessuno ricorderà sicuramente come una tra le più seguite del panorama radiotelevisivo. Il "Dott. Cruciani" , davanti ai casi in cui gli esponenti di cdx ne fanno di cotte e di crude, pensa bene di irridere alla forma, al lessico, al tono, alla rilevanza dei fatti esposti dal radiascoltatore.Ovviamente non si comporta sempre allo stesso modo.Se si trova innanzi un politico più o meno importante gli artifici retorici vengono lasciati da parte.Lo stesso se trattasi di Giampiero Mughini (cosa avrà di importante Mughini?) o qualcuno delle testate come "Il Giornale" o "Libero".Che ne sai che lo mandano via da Radio 24 è sempre pronto magari un posticino nei giornali di cdx? Però se non sei deputato o non sei un politico di primo piano, ecco che torna il forte con i deboli.Prendiamo Ivan Scalfarotto del PD che supportava la sentenza della CEDU sul no al crocefisso.Secondo Cruciani la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo era decisione di poco spessore, che non sarebbe stata sicuramente rispettata, che “il crocifisso non offendeva nessuno” che “in Italia non interessa”, che “non ci saranno le barricate a difendere quella sentenza”.Ah sì? Ottimo per un ex redattore di Radio Radicale.Adesso esce il Cruciani antilaicista.Ma come poteva non lavovave per la vadio di confindustvia un vadical chic come lui? Sì perchè lui è contro chi contesta il ponte di messina, contro chi contesta la TAV etc etc.Visto che è il gruppo di potere forse più influente che lo paga, potrebbe perlomeno essere elegantemente magnanimo con le idee degli altri o no ,dice qualcuno?Ma ecco come ci presenta la sua intervista un signore http://www.alain.it/2009/12/03/giuseppe-cruciani-mi-intervista-su-radio24/ che aveva preparato il NO B day a New York."Intuisco quindi che l’intervista potrebbe essere volta ridicolizzare o sminuire la protesta e le idee che la motivano ma non mi lascio scoraggiare, anzi!Finalmente ho l’occasione di dire in pubblico quello che penso confrontandomi con qualcuno del mestiere...........Mi chiama la redazione e mi collegano al loop. Per dieci minuti circa sento la voce del presentatore che parla con gli ospiti precedenti alla mia intervista poi si introduce l’argomento del No B. Day e Cruciani, prima ancora di introdurmi, è subito estremamente critico e acidamente contrario alla manifestazione. Quasi sprezzante direi.Il resto è nella registrazione: nel giro di poco tiro fuori la bomba degli articoli della Padania. L’imbarazzo che ne deriva è evidente e Cruciani abbozza una difesa ovviamente poco efficace perchè sta cercando di difendere l’indifendibile. E lo sa.
Credo di non essere mai stato messo all’angolo e anzi, forse in qualche momento nell’angolo c’è finito lui al posto mio!Unica cosa che mi ha seccato e che trovo di cattivo gusto, è che pur essendo stato sempre cortese ed educato, una volta capito l’andazzo Cruciani non mi ha dato la possibilità di salutare interrompendo il collegamento in maniera abbastanza brusca......Infatti, appena uscito dalla diretta rientra in linea l’assistente della redazione per complimentarsi dicendomi che sono stato bravissimo e che prima di me in pochi sono riusciti ad avere la meglio col conduttore. Saluto l’assistente, fine dell’intervista."
. Ma cosa si dice online (da http://www.facebook.com/group.php?v=wall&viewas=0&gid=87585756199) di come vengono filtrate appunto le telefonate dalle centraliniste de "La Zanzara"? "........è bellissimo quando cerchi di chiamarlo all' 800240024 le collaboratrici prima ti chiedono di anticiparle l''argomento, poi, valutato, richiudono dicendoti che se c'è spazio ti richiamano... strano... 3 volte e 3 volte che non richiamano....".Ma chi è Cruciani? Per le notizie che abbiamo Cruciani sarebbe figlio di medici, quindi proprio non diremmo che viene da una famiglia a bassa redditualità o socialmente poco rilevante.In una intervista , con tipica posa da radical chic, ci ricorda che a Roma abitava "a via del governo vecchio e mi mancano le colazioni al “bar della pace” il sabato mattina" http://www.trivago.it/roma-44337/barpub/bar-della-pace-17852 .Via del Governo Vecchio non è proprio una periferia di Roma e per sapere di più sul Bar della Pace basta leggere qui http://www.noiroma.it/index.php?option=com_content&view=article&id=371&Itemid=69 (Il "Caffè della Pace" è ricordato essere uno dei ritrovi più "nobili" di Roma. Si trova in centro a Roma, a pochi passi da Piazza Navona ma il suo vero nome non è "Bar della Pace" ma "Antico Caffè della Pace" e si trova, udite udite, in Via della Pace !!! Come dicevo, è un locale particolarmente "in" con tanto di possibilità di potervi vedere qualche "vip" ( ..........). Ho letto da qualche parte che era una meta ambita di pittori, registi, politici e via discorrendo)." Si capisce quando allora ci ricorda che "io all'università non ho mai partecipato a nessuna manifestazione, tantomeno a autogestioni o scioperi".Forse perchè essendo presumibilmente figlio di papà non ne aveva bisogno? http://www.alain.it/2009/12/03/giuseppe-cruciani-mi-intervista-su-radio24/. Voi direte ma dove traete prove che potrebbe essere di centrodestra? Ebbene non bastano quelle che abbiamo già offerto? Va be allora leggete qui l'articolo: "Cruciani (Radio 24) quasi pronto per Mediaset "http://www.giornaleradio.info/post/22068102/IL+GIORNALE%3A+Cruciani+%28Radio+2 "...........Nasce da un'idea di Pier Silvio Berlusconi e Mario Giordano e, se si definiranno gli ultimi dettagli, porterà Giuseppe Cruciani, conduttore de La Zanzara , fortunato programma del tardo pomeriggio di Radio 24, a firmare una collaborazione con le reti del Biscione".Meno male che Silvio c'è....
ps:i miei precedenti "profili politicamente scorretti" qui (per tutti i quali come sempre siamo pronti a rettificare inesattezze o altro)
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2007/09/marco-pannella-il-violento-ormai-fa.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2007/09/ecco-perch-mando-il-mio-vaffa-beppe.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2007/10/una-cinica-nullit-politica-di-nome-fini.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2007/10/veltroni-uno-smemorato-furbacchione.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2007/10/scendo-dal-carro-dei-vincitori-e-salgo.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2007/10/ecco-voi-l-antonio-di-pietro.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2007/10/u-cumenda-zampetti-non-addio-ma-see-you.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2007/11/gli-scheletri-nellarmadio-del-che.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2007/11/controstoria-del-ragioner-biagi-enzo-ex.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2007/11/antonello-venditti-il-comunista.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2007/12/ecco-perch-non-tollero-lipocrisia.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2007/11/oliviero-diliberto-per-me-sempre-il.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2008/01/carla-bruni-un-modello-di.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/search?q=cuffaro
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2008/05/da-venditti-capanna-tutti-i.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2008/05/fazio-fabio-laccumuladenaro-che-non.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2008/08/mourinho-controstoria-di-un-bluff.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2009/08/controstoria-di-renato-fiacchini-renato.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2009/08/i-segreti-di-michael-jacksonil-falso.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2009/09/indovinate-chi-ha-detto-queste-cose.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2009/09/controstoria-del-falso-buono-mike.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2009/12/controstoria-di-franco-battiato-un.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2010/02/controstoria-di-fiorello-un.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2010/02/gialappas-bandquando-la-prese-in-giro.html
http://lasteccanelcoro.blogspot.com/2010/04/io-non-piango-per-raimondo-vianello-ex.html

7 commenti:

Marco ha detto...

Semplicemente Cruciani è arrogante e a tratti cinico. Ha le sue idee e da queste difficilmente si discosta. Però piace, interessa, stimola e sono in molti a seguirlo, spesso anche i suoi detrattori.

Personalmente lo ascolto volentieri perchè mi somiglia: non sopporta quelli che propongono "sempre i soliti discorsi", quelli che non cercano di uscire dal coro, di guardare un po'più in là, di fare autocritica. Poi, sicuro, Cruciani non è perfetto. Ma che noia la perfezione.....

Elia Banelli ha detto...

Che Cruciani sia un liberale di area centrodestra mi sembra evidente, ma non credo che di per sè sia un "difetto". Sembra un pò rimembrare la caccia alle streghe: ah, quello è di centrodestra!!!
Cmq, condivido gran parte dell'articolo perchè seguo la trasmissione con un certo interesse.
Cruciani ha sì molti difetti ma il merito di impostare la trasmissione in maniera brillante, con un ritmo incalzante e senza mai un momento di noia. Inoltre è un fedele avversario dei "luoghi comuni" e dei soliti clichè. Rispetto alla trasmissione concorrente, Zapping di Aldo Forbice, la Zanzara dura un'ora di più e paradossalmente fa parlare di più gli ascoltatori.
Zapping in confronto sembra un ritrovo di pensionati.

Anonimo ha detto...

non sai neanche il significato di radical chic

Silvia ha detto...

Posso capire il punto di vista ma a parer mio potresti esprimerti meglio:
1. citare wikipedia come fonte è un passo falso e mi dà un immediato senso di poca serietà
2. l'attacco isterico è un po' esagerato, al di là di giudizi emozionali non ho letto nulla di concreto
3. questo citare in maniera spasmodica interviste ed altri commenti mi pare un po' dettato dalla disperazione.

Rievocherei uno dei suoi "vabbè" per chiudere su questo sproloquio un po' banale.

Silvia

Anonimo ha detto...

Niente di nuovo...la solita solfa!
La storia ci insegna, quanto affascinati siano i pecoroni dai "tipi forti".
Cruciani è, intellettualmente, un fascistone; ed inoltre è un amorale e un furbetto, tutto qui.
Avere un po' di verve non equivale ad essere intelligenti.

Eva

Anonimo ha detto...

Niente di nuovo...la solita solfa!
La storia ci insegna, quanto affascinati siano i pecoroni dai "tipi forti".
Cruciani è, intellettualmente, un fascistone; ed inoltre è un amorale e un furbetto, tutto qui.
Avere un po' di verve non equivale ad essere intelligenti.

Eva

Anonimo ha detto...

@Ella Banelli.

"...caccia alle streghe..."?
Che forzatura...!!

"...senza mai un momento di noia...."?
Questa poi.....!

Se non facesse parlare, ogni tanto, qualche radioascoltatore interessante, potrebbe chiudere bottega in meno di una settimana; garantito.


@Silvia.

"....l'attacco isterico.....giudizi emozionali....dettato dalla disperazione..."
Il bue sta forse dando del cornuto all'asino....?

La capacità di ragionare e l' intuito sono localizzati nella parte alta del corpo, mia cara.


Eva